Sulle coop vigilanza rafforzata

Sulle coop vigilanza rafforzata

Il Sole 24 Ore – 04 settembre 2012

Sottrarsi alle verifiche di vigilanza, non ottemperare alle relative diffide o omettere le comunicazioni sull’attività prevalente con i soci, dal 26 giugno costa alle cooperative una sanzione amministrativa da 50 mila a 500mila euro per ogni periodo d’irreperibilità o per ciascuna omissione.

Adriano Melchiori

Sottrarsi alle verifiche di vigilanza, non ottemperare alle relative diffide o omettere le comunicazioni sull’attività prevalente con i soci, dal 26 giugno costa alle cooperative una sanzione amministrativa da 50 mila a 500mila euro per ogni periodo d’irreperibilità o per ciascuna omissione. La conversione in legge del decreto sviluppo (Dl n. 83/2012) ha reso definitiva la modifica del sistema sanzionatorio disposta dall’articolo 46 per potenziare l’azione di contrasto nei confronti delle false cooperative. La nuova sanzione pecuniaria si aggiunge, comunque, al recupero delle agevolazioni, non spettanti all’ente che evita di sottoporsi alla vigilanza cooperativa esercitata dal ministero dello Sviluppo economico, direttamente o indirettamente (tramite le Associazioni nazionali di rappresentanza delle cooperative), compiendo revisioni ordinarie, biennali o annuali, e ispezioni straordinarie.
L’articolo 46 aggiunge il comma s-ter all’articolo 12 del decreto legislativo n. 220 del 2002 che tratta della vigilanza cooperativa. La nuova norma, di fatto, sostituisce e rende non più applicabili i commi 3 e 5-bis dello stesso articolo 12. Come chiarito nella relazione illustrativa, l’adeguamento del sistema sanzionatorio era necessario per rimediare alla sopravvenuta inapplicabilità del comma 3 che prevede come sanzione, per le cooperative che si sottraggono alla vigilanza, la perdita delle agevolazioni a seguito della cancellazione da un albo.
Con la legge n. 99 del 2009, invece, l’iscrizione nel vigente Albo delle società cooperative
(previsto dall’articolo 223-sexiesdecies delle disposizioni per l’attuazione del codice civile e istituito con il Dm 23 giugno 2004) rappresenta un elemento costitutivo della natura cooperativistica della società. La cancellazione della cooperativa dall’albo comporterebbe, pertanto, la contestuale eliminazione dal registro delle imprese e, quindi, l’estinzione della società, senza peraltro prevedere l’attivazione di una fase di liquidazione con le relative garanzie per i creditori sociali. Una sanzione che andrebbe oltre le intenzioni originarie del legislatore.
L’intervento normativo in esame ripristina la ratio della sanzione (perdita delle agevolazioni per la cooperativa che si sottrae alla vigilanza) e ne aumenta l’immediata deterrenza prevedendo l’applicazione della sanzione amministrativa, da 50mila a 500mila euro, per il periodo incorso alla data di riscontro del comportamento elusivoda parte dell’autorità di vigilanza e per ciascuno dei successivi periodi, fino alla cessazione dell’irreperibilità.
La disposizione, inoltre, sostituisce con la nuova pena pecuniaria la sanzione della sospensione semestrale di ogni attività, intesa come divieto di assumere nuove eventuali obbligazioni contrattuali, introdotta dall’articolo 10 delle legge n.99 del 2009. Pertanto, la nuova sanzione amministrativa pecuniaria si applica anche alle seguenti irregolarità comportamentali: a) omessa comunicazione informatica all’Albo delle società cooperative delle notizie di bilancio, anche ai fini della dimostrazione del possesso del requisito, previsto dall’articolo 2513 del codice civile, dell’esercizio in via prevalente dell’attività coni soci; b) omessa o ritardata comunicazione della perdita della qualifica di cooperativa a mutualità prevalente per il mancato rispetto della prevalenza mutualistica; c) ingiustificata o parziale inottemperanza, entro il termine prescritto, alla diffida ad adempiere impartita in sede di vigilanza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...