Un sito «registra» le imprese innovative

Un sito «registra» le imprese innovative

Il Sole 24 Ore – 26 giugno 2015

È online il nuovo sito delle Camere di commercio dedicato alle aziende interessate ad accedere al regime di Pmi innovativa (http://pminnovative.registroimprese.it/). Per beneficiare del regime di agevolazioni e incentivi fiscali introdotto dal recente Investment Compact (con il decreto legge 24 gennaio 2015 n.3, convertito con legge 24 marzo 2015 n.33), è, infatti, necessario che le società che vogliano essere riconosciute come innovative si iscrivano nell’apposita sezione del Registro delle imprese istituita dalle Camere di commercio.

Adriano Moraglio

È online il nuovo sito delle Camere di commercio dedicato alle aziende interessate ad accedere al regime di Pmi innovativa (http://pminnovative.registroimprese.it/). Per beneficiare del regime di agevolazioni e incentivi fiscali introdotto dal recente Investment Compact (con il decreto legge 24 gennaio 2015 n.3, convertito con legge 24 marzo 2015 n.33), è, infatti, necessario che le società che vogliano essere riconosciute come innovative si iscrivano nell’apposita sezione del Registro delle imprese istituita dalle Camere di commercio. Il kit informativo messo a disposizione delle imprese comprende una check-list online che permette di verificare il possesso dei requisiti a diventare Pmi innovativa. Ma anche il modello per l’autocertificazione di possessodei requisiti, la guida per gli adempimenti per l’iscrizione al Registro delle imprese, il tutorial sull’utilizzo del software per l’iscrizione alla nuova sezione speciale del Registro. E infine: la sezione statistica sulle Pmi innovative registrate, accessibile gratuitamente in formato aperto, rielaborabile, e aggiornata con cadenza settimanale, in una logica di Open Data. «La policy a favore delle Pmi innovative- ha sottolineato Stefano Firpo, direttore generale per la Politica industriale, la competitività e le Pmi – rappresenta la logica evoluzione del percorso di riforma avviato a fine 2012 con il varo della normativa sulle startup innovative. Una volta superata la fase di startup è necessario che le imprese innovative trovino le condizioni abilitanti per crescere, rafforzarsi e affacciarsi sui mercati internazionali». «Il nuovo regime di agevolazioni – ha aggiunro Firpo – rappresenta un vero e proprio programma di accelerazione teso a promuovere in modo ancora più deciso e capillare il livello di innovazione tecnologica racchiuso nelle Pmi italiane. Quella che sta prendendo forma è una nuova politica industriale votata all’imprenditorialità, alla valorizzazione della ricerca scientifica, all’innovazione aperta e alla creazione di occupazione qualificata». Per informazioni è possibile scrivere all’indirizzo pmiinnovative@mise.gov.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...