App anti-burocrazia pratiche e permessi arrivano sul cellulare

App anti-burocrazia pratiche e permessi arrivano sul cellulare

la Repubblica – 2 dicembre 2016

Aprire un bar, allargare un capannone, richiedere una concessione edilizia con una App dal telefono o dal tablet. Possibile in Italia? Ci lavora il team di Diego Piacentini, vicepresidente in aspettativa di Amazon e dal 29 settembre commissario del governo per il digitale e l’innovazione. Ma l’obiettivo è quello: mettere lo sportello nelle tasche dei cittadini.

suap_gov

Valentina Conte

Aprire un bar, allargare un capannone, richiedere una concessione edilizia con una App dal telefono o dal tablet. Possibile in Italia? Ci lavora il team di Diego Piacentini, vicepresidente in aspettativa di Amazon e dal 29 settembre commissario del governo per il digitale e l’innovazione. «Stiamo ancora costruendo la squadra, per ora siamo in otto e arriveremo a venti», fanno sapere dal quartiere generale di Palazzo Chigi. «Abbiamo ricevuto 4 mila curricula e la selezione è in corso». Ma l’obiettivo è quello: mettere lo sportello nelle tasche dei cittadini. Un’impresa titanica, visto che esistono 18-20 mila pubbliche amministrazioni diverse in Italia. Un forte supporto alla squadra arriverà dal dicastero della semplificazione, oltre che della Pa, guidato da Marianna Madia. Mister Digitale si cimenterà non solo a dotare tutti gli italiani di chiave digitale, il mitologico Spid (tanto caro ai diciottenni che devono averlo per spendere i 500 euro del bonus cultura e anche ai pensionati, se da maggio vorranno andare in pensione prima con l’Ape). Ma dovrà pure tradurre due decreti cruciali della riforma Madia che più di tutti provano a sciogliere lacci e lacciuoli della burocrazia italiana: il 126 e il 222 noti come Sciar e Scia2, dall’acronimo di Segnalazione certificata di inizio attività. Il secondo tra l’altro è fresco di stampa, scampato alla tagliola della Corte Costituzionale (che ne ha dichiarati illegittimi altri sei) e in vigore dal prossimo 11 dicembre. Ebbene, la gigantesca tabella che lo accompagna e che spiega per la prima volta in 142 pagine quale documento serve e a chi presentarlo per una marea di attività – dall’impresa e commercio, all’edilizia e ambiente – finirà risucchiata dentro uno smartphone, sotto le sembianze di un’App. La soluzione a tutti i malanni della Pa? Al girovagare senza senso tra faldoni e uffici? Non subito, certo. Ma già entro giugno, tempo entro cui gli enti locali devono adeguarsi ai decreti Madia, lo sportello digitale potrebbe raccogliere l’eredità di quanto oggi esiste e funziona: il portale “impresa in un giorno” che grazie a Infocamere e al sistema delle Camere di commercio – interlocutori di Piacentini – fa funzionare dal 2012 il Suap, lo sportello unico per le attività produttive, gestendo ogni anno 270 mila pratiche solo in via telematica. Le nuove norme semplificano il quadro. Oggi esistono 8 mila modi per avviare una bottega, smaltire gli scarti, costruire e ampliare. Tanti quanti sono i Comuni. L’ambizione del governo è ridurli a uno solo, standard e valido per tutti. E di vietare alle amministrazioni di richiedere più documenti del dovuto, specie se già in possesso. Il dirigente che non lo fa rischia la sospensione da servizio e stipendio da tre giorni a sei mesi. Meno carta, più silenzio assenso, autorizzazioni solo lo stretto necessario. E tutto ciò che non è vietato o vincolato è libero. E la App? Segue l’iter, rivela se la domanda è accettata, cosa manca, quando si inizia. «È la Pa che ti dice a che punto siamo, non tu che lo chiedi alla Pa», assicurano da Palazzo Chigi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...