Alternanza, la carica dei mille

Alternanza, la carica dei mille

Italia Oggi – 20 dicembre 2016

Mille imprese iscritte, 36mila opportunità per gli studenti, 1.000 percorsi proposti, 300 figure professionali individuate. Questi i numeri dei primi tre mesi di attività del Registro nazionale dell’alternanza scuola-lavoro (www scuolalavoro.registroimprese. it), realizzato dal sistema delle Camere di commercio. Ad essersi iscritte soprattutto le aziende, che rappresentano il 75% del totale delle strutture ospitanti i percorsi. Seguono enti pubblici (13%), professionisti (15%) ed enti privati (5%).

Emanuela Micucci

Mille imprese iscritte, 36mila opportunità per gli studenti, 1.000 percorsi proposti, 300 figure professionali individuate. Questi i numeri dei primi tre mesi di attività del Registro nazionale dell’alternanza scuola-lavoro (www scuolalavoro.registroimprese. it), realizzato dal sistema delle Camere di commercio. Ad essersi iscritte soprattutto le aziende, che rappresentano il 75% del totale delle strutture ospitanti i percorsi. Seguono enti pubblici (13%), professionisti (15%) ed enti privati (5%). Le imprese sono anche le strutture che accolgono la percentuale maggiore di studenti, il 59%. Seguono gli enti privati con il 21%, in particolare il non-profit, superando gli enti pubblici al 19%. Assenti, di fatto, gli studenti in alternanza negli studi dei professionisti: appena l’1%. Tra le regioni accoglienti il Veneto, in particolare Verona. oltre 6 percorsi di alternanza su 10 offerti sul Registro, il 63,7%, sono assimilabili a professioni tecniche, di basso profilo, soprattutto in imprese (74,3%) ed enti privati (69,5%). Per le altre tipologia di soggetti ospitanti, invece, i percorsi offerti si concentrano sulle professioni intellettuali e scientifiche (16,6%), in particolare quelli proposti dai professionisti (76%) e dagli enti pubblici (50,8%). Le figure professionali più segnalate sul Registro sono i tecnici di marketing con circa 10mila opportunità, pari al 21% del totale. Seguono, con la metà delle opportunità (5.100), 1’11%, i tecnici informativi, telematici e telecomunicazioni. Poi, le professioni qualificate nei servizi ricreativi, culturali e assimilabili, che con 3.100 opportunità rappresentano il 7%. Stessa percentuale degli specialisti in scienze giuridiche, a cui sul Registro sono rivolte 2.300 possibilità. Chiudono la classifica delle opportunità gli addetti a funzioni di segreteria (circa 1.200, pari al 3%) e giornalisti (circa 1.000) e addetti alle vendite (circa 900), entrambi al 2%. «Il lavoro del Registro comunica adesso», sottolinea spiega Claudio Gagliardi di Unioncamere. «Si tratta di aiutare le imprese a capirne l’importanza. Per questo è partita nei giorni scorsi una campagna informativa sulle radio nazionali e locali». Il Registro si presenta come un percorso in evoluzione. «Pub diventare per le scuole e i soggetti ospitanti la piattaforma di supporto per la co-progettazione, la sottoscrizione e la condivisione digitale delle convenzioni, della documentazione collegata, inclusa la valutazione dei percorsi di alternanza. Una base informativa per facilitare il monitoraggio e per lo sviluppo del sistema di certificazione delle competenze non formali acquisite dagli studenti». H portale, infatti, è già strutturato per essere interoperabile, sebbene «manchi la necessaria intesa con il ministero del lavoro e i dati disponibili dal Miur». Per gli studenti con disabilità già si chiede alle strutture ospitanti di inserire la disponibilità ad accoglierli. E, «se si troveranno risorse, sarà estesa in tutta Italia una buona pratica della Camera di commercio Delta lagunare• un recente bando per le imprese in alternanza in cui danno 600 euro per i tutor aziendali, che diventano 700 se si accolgono disabili»

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...