Il 40% delle aziende italiane fa rotta verso Industria 4.0

Il 40% delle aziende italiane fa rotta verso Industria 4.0

Sole24ore – 6 Aprile 2017

Investimenti digitali in forte crescita, anche se il tempo per decidere non è ritenuto del tutto adeguato. Il sondaggio svolto da PWC tra 400 imprese per sondare le intenzioni “4.0” del sistema restituisce il quadro di un tessuto produttivo in evidente fermento, intenzionato a cogliere le opportunità dei bonus fiscali in campo, anche se l’interesse da parte delle aziende non sempre si accompagna all’esistenza delle competenze necessarie. A conferma dell’importanza degli investimenti in soluzioni digitali, il 37% dei rispondenti prevede di investire nei prossimi 5 anni sino al 3% del proprio fatturato in tali progetti, il 34% ha indicato di voler allocare il 4%-5% del fatturato, il 22% una percentuale superiore tra l’8% ed il 9% del fatturato, mentre il 7% investirà almeno il 10%, tassi mediamente in crescita rispetto a quanto le stesse aziende hanno dichiarato di aver investito negli ultimi due anni.

Luca Orlando

Investimenti digitali in forte crescita, anche se il tempo per decidere non è ritenuto del tutto adeguato. Il sondaggio svolto da PWC tra 400 imprese per sondare le intenzioni “4.0” del sistema restituisce il quadro di un tessuto produttivo in evidente fermento, intenzionato a cogliere le opportunità dei bonus fiscali in campo, anche se l’interesse da parte delle aziende non sempre si accompagna all’esistenza delle competenze necessarie. A conferma dell’importanza degli investimenti in soluzioni digitali, il 37% dei rispondenti prevede di investire nei prossimi 5 anni sino al 3% del proprio fatturato in tali progetti, il 34% ha indicato di voler allocare il 4%-5% del fatturato, il 22% una percentuale superiore tra l’8% ed il 9% del fatturato, mentre il 7% investirà almeno il 10%, tassi mediamente in crescita rispetto a quanto le stesse aziende hanno dichiarato di aver investito negli ultimi due anni. Quasi sei aziende su dieci hanno espresso forte interesse ai benefici del piano di incentivi per IndustrY4.0,pur non avendo ancora tutte le competenze necessarie a valutare correttamente come muoversi, ben il 40% si è già strutturato e mosso in tale direzione, mentre solo il 4% ha indicato uno scarso interesse. Guardando agli obiettivi di un programma di IndustrY4.o, i145% dei rispondenti indica la riduzione di costi aziendali e un conseguente aumento dell’efficienza, il 26% un’accelerazione nell’introduzione di altre tecnologie e le collegate competenze, il 9% lo sviluppi di nuovi prodotti digitali ed il 20% l’accesso alle agevolazioni fiscali oggi disponibili. Per Gabriele Caragnano, Partner e Industry 4.o Operations Leader di PwC «il piano Industry 4.o non deve essere affrontato come un’operazione tattica per sfruttare l’incentivo fiscale: è un’enorme occasione strategica per trasformare la fabbrica, utilizzando le moderne tecnologie digitali e l’interconnessione come acceleratori dell’evoluzione del proprio modello operativo». La normativa, come detto, incontra decisamente il favore delle aziende, anche se la maggioranza delle imprese (62%) chiede al Governo (che peraltro sembra intenzionato ad agire in questo senso) un’estensione temporale del piano di incentivi oltre il 31 dicembre 2017. «Ad ogni modo – spiega il direttore generale di Ucimu-Sistemi per produrre Alfredo Mariotti – il mercato si sta in effetti muovendo, e del resto per mantenere la competitività delle aziende questa è l’unica strada». «L’osservatorio delle grandi aziende che integrano i sistemi – aggiunge Marco Taisch, ordinario di tecnologie industriali del Politecnico di Milano – ci dice che le commesse delle imprese stanno crescendo. Un’indicazione concreta del successo di queste misure varate dal Governo». Tra le iniziative avviate ieri anche la messa a disposizione da parte della Fondazione Ergo di sei audit gratuite per altrettante Pmi impegnate in percorsi 4.o. Se gli impianti dovessero raggiungere gli standard richiesti, l’audit si trasformerà in una certificazione “Bella-Factory”, una sorta di bandiera blu che formalizza il livello di eccellenza raggiunto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...