Al via il “cassetto digitale dell’imprenditore”

Al via il “cassetto digitale dell’imprenditore”

Milano, 13 luglio 2017 – Avere sotto controllo le informazioni sulla propria azienda in qualunque momento accedendo da smartphone e tablet in modo facile, sicuro e veloce. E’ questo lo scenario che da oggi si apre ai 10 milioni di cittadini-imprenditori italiani attraverso il servizio impresa.italia.it, una piattaforma online – realizzata da InfoCamere per conto delle Camere di commercio – con cui ogni imprenditore potrà accedere senza oneri alle informazioni e ai documenti ufficiali della propria impresa.

Continua a leggere

Nasce il primo SUAP integrato per le imprese toscane

Nasce il primo SUAP integrato per le imprese toscane

Firenze, 11 luglio 2017 – Dialogo più veloce ed efficiente tra imprese e pubblica amministrazione e un passo ulteriore verso la semplificazione amministrativa. Grazie alla completa integrazione tra le piattaforme informatiche della Camera di Commercio di Firenze e della Regione Toscana, tutti i Comuni della provincia avranno la possibilità di coordinare e gestire in maniera telematica e uniforme gli adempimenti richiesti per la creazione e l’esercizio dell’attività d’impresa, in particolare quelli verso i SUAP, gli Sportelli Unici delle Attività Produttive.

Continua a leggere

Imprese: una su 10 è guidata da stranieri

Imprese: una su 10 è guidata da stranieri

A marzo 2017 sono oltre 570mila, nel primo trimestre + 3.600
La crescita rallenta, ma gli stranieri fanno meglio degli italiani

Tra gennaio e marzo ha rallentato il passo, ma continua a mostrare una vitalità decisamente più accentuata del resto dell’azienda-Italia. La componente straniera della nostra imprenditoria continua ad espandersi seguendo un trend di crescita quasi costante che, alla fine di marzo di quest’anno, l’ha portata alla soglia delle 575mila realtà, pari al 9,5% dell’intero stock di imprese iscritte ai registri delle Camere di commercio italiane. Pur se in lieve rallentamento rispetto al recente passato, nel primo trimestre dell’anno il bilancio tra aperture e chiusure di imprese guidate da stranieri ha fatto segnare un saldo positivo per 3.674 unità, a fronte del forte risultato negativo della componente italiana (-19.579 unità nello stesso periodo). Guardando agli ultimi sette anni, il fenomeno dell’imprenditoria straniera si conferma uno dei motori (insieme alla componente giovanile e femminile) che mantengono in equilibrio il sistema imprenditoriale nazionale, impedendo una più forte contrazione della sua base.

Questi i dati più rilevanti dell’indagine condotta da Unioncamere-InfoCamere a partire dai dati del Regsitro delle imprese delle Camere di commercio, sulla presenza in Italia di imprese guidate da persone nate all’estero, con riferimento al primo trimestre del 2017.

Continua a leggere