Azienda-Italia: diminuiscono le chiusure ma il saldo resta negativo

Azienda-Italia: diminuiscono le chiusure ma il saldo resta negativo

Meno imprese abbassano le saracinesche, ma rallentano anche le nuove aperture. Chiude in rosso il bilancio dei primi tre mesi di quest’anno – un trimestre che tradizionalmente registra un segno meno all’anagrafe delle Camere di commercio-  con una perdita di  15.401 imprese. Lo stesso saldo negativo di 12 mesi fa, quando all’appello mancarono 15.905 aziende.

I dati sulla nati-mortalità delle imprese italiane nel corso del I trimestre 2018 – elaborati da Unioncamere e InfoCamere – sono disponibili all’indirizzo www.infocamere.it.
Annunci
Artigiani, prove di reazione alla crisi -11mila nel 2017, ma saldo migliore degli ultimi 5 anni

Artigiani, prove di reazione alla crisi -11mila nel 2017, ma saldo migliore degli ultimi 5 anni

Ancora un anno difficile per l’artigianato italiano, seppure con qualche luce all’orizzonte. Sebbene anche il 2017 – come gli otto anni precedenti – si sia concluso con un saldo negativo tra iscrizioni e cessazioni di imprese  (11mila le aziende in meno rispetto al 2016), il risultato è il meno pesante dall’inizio della crisi e conferma, accentuandola, la tendenza al recupero innescata nel 2014. E’ quanto emerge dalla fotografia scattata da Unioncamere e InfoCamere sull’imprenditoria artigiana a partire dai dati del Registro delle Imprese delle Camere di commercio (i dati sono disponibili all’indirizzo www.infocamere.it)

Continua a leggere

Bonus per le nuove imprese sociali

Bonus per le nuove imprese sociali

Sole24ore – 30 Marzo 2018

Arrivano dal ministero dello Sviluppo economico i primi chiarimenti per poter accedere al fondo di 223 milioni stanziato in favore dell’economia sociale. Soggetti ammessi ai benefici e spese finanziabili, questi i due punti fondamentali su cui si sofferma il documento del 20 marzo. Per cogliere le opportunità della misura gli operatori non avranno un termine di scadenza ma sarà quantomai opportuno presentare tempestivamente la domanda dal momento che i fondi saranno erogati fino a loro esaurimento.

Read more